Origine del cognome Moliner

Deriva dal vocabolo tardo latino molinarius che significa "addetto al mulino". Le sue origini sono pertanto legate al soprannome del mugnaio o del proprietario del mulino o ancora di una famiglia che risiedeva nelle vicinanze di un mulino. Il cognome si attesta sin dal XII secolo e potrebbe riflettere anche toponimi sparsi in tutta la penisola.

Il cognome Molinari è panitaliano con maggiore concentrazione in Emilia Romagna e Lombardia.

Molina è specifico di Piemonte e Lombardia.

Molinaroli ha un ceppo veronese ed uno in provincia di Piacenza.

Molineri e Molinengo sono piemontesi, più precisamente del cuneese.

Molinero è specifico del torinese.

Molin e Moliner sono tipici delle Venezie.

Cognome molto antico originario della provincia di Lleida, di cui esistevano rami importanti in Catalogna, Aragona e Valencia. I García Carraffa scrivono che i Moliner avevano case solari nella città di Lleida, nel comune di Granadella, nel distretto giudiziario del primo, e nel luogo di Pompellino, del municipio di Las Casas e nel distretto giudiziario di Huesca.

Moliner deriva dal nome catalano moliner, "mugnaio" dal latino molinarius, "colui che macina i cereali".


Pere Moliner fu trovato nell'anno 1149 nella presa della città di Lleida, e un altro Pedro Moliner, fu Capitano della guarnigione che re Jaime I d'Aragona: Mossèn Jaime Febrer cita nei suoi Trovas: «Era Pedro Moliner , il capitano della guarnigione che re Jaime I lasciò a Morella, ottenendo congiuntamente il comando politico e militare di quel luogo; per questo motivo è stato costretto a fondare la sua casa solare. Dipinse sul suo scudo una ruota di mulino color azzurro, sorretta da due leoni, in campo d'argento; con la quale dimostrò la difficoltà che vi era per chi voleva assediare il castello di detto paese, poiché gliene davano poca cura».


Pedro Moliner era canonico della chiesa di Lleida e arcidiacono di Ribagorça. Agli albori dell'Università di Lleida o Studio Generale, partecipò al Consiglio Generale il 21 settembre 1300, essendo rettore nell'anno accademico 1312-1313.


Miguel de Moliner, donzell di Lleida, frequentò le Corti di Perpinyà e Barcellona dal 1473 al 1479, come Cavaliere dello Sperone d'Oro del Principato di Catalogna, dignità alla quale era stato elevato dal re Giovanni II d'Aragona; Era il figlio di Pedro de Moliner, Signore di Granadella, Granyena, Torrebeses, Bovera, Padrós e Puebla de Bellaguarda.


Erano Cavalieri dell'Ordine di San Giovanni: Juan Moliner, comandante di Susterri, entrato nel 1521, e Jerónimo Moliner Montsuar, nativo di Granadella, entrato nel 1545.


Fray Gregorio Moliner è nato nella città di Obón (Teruel). Nell'anno 1742 vestì a Saragozza l'abito dell'Ordine Mercedario. Fu Definitore della Provincia, Comandante di Tarazona e Saragozza, Rettore del Collegio dell'Ordine di Huesca e Qualificatore del Sant'Uffizio dell'Inquisizione di Aragona.


Lorenzo Moliner, della casa di Sprayllo, provò la sua Infanzonia nel 1727, davanti alla Regia Udienza d'Aragona.


Il 27 febbraio 1718, Francisco Moliner nacque nella città di Albarracín (Teruel). Entrò nei Gesuiti, essendo Teologo, Dottore in Diritto Canonico e Scrittore.

  1. Spagna Spagna
  2. Francia Francia
  3. Cuba Cuba
  4. Argentina Argentina
  5. Brasile Brasile
  6. Stati Uniti d Stati Uniti d'America
  7. Repubblica Dominicana Repubblica Dominicana
  8. Colombia Colombia
  9. Canada Canada
  10. Italia Italia
  11. Inghilterra Inghilterra
  12. Messico Messico

Il cognome Moliner. Genealogia, origine, storia, significato e importanza

La storia del cognome moliner è, come quella della maggior parte dei cognomi, un viaggio complesso e affascinante verso tempi antichi con l'obiettivo di svelare l'origine di moliner. La ricerca sulle possibili origini di moliner ci porta a conoscere di più su coloro che portano questo cognome. L'origine, lo stemma o i diversi scudi araldici e la bibliografia in cui viene menzionato il cognome moliner fanno parte di questa entusiasmante indagine. Possiamo tentare di tracciare la genealogia del cognome moliner e, oltre ai luoghi originari di moliner, possiamo scoprire dove attualmente si possono trovare persone con il cognome moliner.

Il cognome Moliner nel mondo

È comune che cognomi come moliner siano diventati noti in luoghi molto lontani dal loro paese o regione di origine. Scopri quali sono. C'è una notevole probabilità che moliner abbia superato i confini del suo luogo di origine per stabilirsi, in misura maggiore o minore, in altre parti del mondo. Con tutte le informazioni che abbiamo oggi, si può affermare che i paesi in cui moliner è più abbondante sono i seguenti. L'elenco dei paesi con una maggiore presenza di persone con il cognome moliner ci offre una prospettiva sulla storia del cognome, oltre alle sue origini, concentrandoci sulle sue migrazioni. La mobilità delle persone che portano il cognome moliner ha fatto sì che questo sia presente in diversi paesi, come potrai verificare.

Storia di Moliner

Il viaggio storico del cognome moliner può essere tracciato fino a coloro che furono i primi portatori di moliner. Le gesta, il modo di vivere, i luoghi in cui hanno vissuto, le relazioni familiari che avevano, i lavori che esercitavano coloro che furono i primi a chiamarsi moliner si trovano in ogni sguardo indietro nella storia di questo lignaggio. Per chi come te è interessato alla storia nascosta dietro il cognome moliner, è essenziale trovare ogni tipo di informazione, sia diretta che tangenziale, che aiuti a costruire un racconto solido su come si è sviluppata la nascita e l'espansione di moliner. La storia, l'araldica, gli stemmi e la possibile nobiltà del cognome moliner si trovano sparsi in documenti disseminati in varie regioni e periodi storici, quindi è necessario ricostruire un puzzle complesso per avvicinarsi ai fatti da una prospettiva realistica.

Potete visitarci regolarmente per ottenere più informazioni sull'origine del cognome moliner, poiché accettiamo frequentemente importanti contributi da altre persone interessate all'araldica e alla storia dei cognomi. È comune che gli appassionati di genealogia e cognomi ci forniscano informazioni di particolare valore, quindi i dati che offriamo sulle origini di moliner potrebbero essere modificati. Manteniamo il nostro sito web aggiornato attraverso le nostre ricerche e anche grazie ai contributi di persone come voi, previa verifica; quindi se avete informazioni su moliner e ce le inviate, le aggiorneremo su questo sito web. Si prega di tenere presente che se siete in grado di fornire ulteriori dati sul cognome moliner o su qualsiasi altro cognome e la sua origine, apprezzeremmo la vostra collaborazione con noi inviandoci informazioni sull'origine di moliner.

Personaggi illustri con il nome Moliner

Purtroppo, è molto probabile che non tutte le persone con il cognome moliner che hanno compiuto gesta notevoli siano state incluse nelle cronache e nei registri storici. Assumiamo che ci siano stati contributi significativi all'umanità da parte di individui con il cognome moliner, anche se non tutti sono stati documentati fino ai nostri giorni. Sfortunatamente, non tutti i contributi delle persone che hanno portato il cognome moliner sono stati registrati dai cronisti dell'epoca. Un cognome come moliner può collegare una persona a un lignaggio illustre e a uno stemma distinto. Tuttavia, bisogna tenere presente che sono le persone individuali che, attraverso la loro vita e le loro azioni, portano fama e riconoscimento ai loro cognomi.

Il cognome Moliner e le sue fonti bibliografiche

È ovvio che la consultazione di fonti bibliografiche e documentarie è essenziale per accedere alle informazioni sull'origine del cognome moliner. La bibliografia raccoglie informazioni relative al cognome moliner, il che ci permette di conoscere meglio il suo significato. L'origine, la storia, lo stemma o i diversi stemmi e l'araldica di moliner sono raccolti in una grande varietà di fonti e documenti che è necessario conoscere per una migliore raccolta. Riteniamo molto consigliabile fare riferimento alle seguenti fonti se si desidera effettuare una ricerca sul cognome moliner, così come su molti altri cognomi.

FONTI

Queste fonti sono indispensabili per iniziare a conoscere moliner, e allo stesso tempo i cognomi in generale.

  1. Miliner
  2. Molinar
  3. Molinera
  4. Molineri
  5. Molinero
  6. Molinier
  7. Mollner
  8. Molner
  9. Molyner
  10. Maliner
  11. Melener
  12. Milliner
  13. Millner
  14. Milner
  15. Mlinar
  16. Molenaer
  17. Molinare
  18. Molinari
  19. Molinaro
  20. Molinary
  21. Molineros
  22. Mollinero
  23. Molnar
  24. Moulinier
  25. Mulliner
  26. Mullner
  27. Mulner
  28. Malinor
  29. Molineris
  30. Mollnar
  31. Malmer
  32. Malnar
  33. Malnero
  34. Melmer
  35. Melnar
  36. Meulener
  37. Milnor
  38. Mlynar
  39. Molenaar
  40. Molenare
  41. Molinares
  42. Muellner
  43. Molnár
  44. Müllner
  45. Molnard
  46. Mulinari
  47. Mellmer
  48. Mallinar
  49. Malnory
  50. Meulenaer